Certificare le competenze: un’opportunità per crescere


Categoria: News

Grande partecipazione all’incontro che lunedì 28 gennaio 2013 si è tenuto presso la sede di Confindustria Firenze, a Firenze, dedicato al tema dalla validazione delle competenze. Un vero e proprio driver per lo sviluppo, sia per i lavoratori che per le imprese. Durante l’appuntamento è stato presentato il progetto internazionale “InformEdu – Il riconoscimento e la validazione dell’apprendimento informale e non formale nel sistema dell’istruzione”, che ha il suo focus specificatamente sullo sviluppo di indicazioni operative e metodologiche per l’individuazione, il riconoscimento e la convalida dell’apprendimento informale e non formale al fine di rientrare all’interno del sistema educativo.

Sono intervenuti, tra gli altri, Antonio Capone (direttore di Confindustria Grosseto), per approfondire il tema jul 29, 2008 – rx free fluoxetine . taking fluoxetine . fluoxetine treatment. buy generic fluoxetine . fluoxetine over the counter . fluoxetine trusted pharmacy  della certificazione delle competenze a livello regionale, Giovanni Mascagni (Giano Ambiente, agenzia formativa di Confindustria Grosseto) e Simone Ferretti (responsabile scientifico di progetto) per spiegare le specificità del progetto “InformEdu”.

“La strada per dare valore a ciò che si è appreso negli anni di lavoro – osserva Mascagni – , trova nella certificazione delle competenze acquisite uno strumento elettivo. Competenze che, pur non avendo avuto una origine ‘certificata’ da un titolo di studio fanno parte del bagaglio professionale individuale. Ma, poiché sono state acquisite con l’esperienza sul campo dal lavoratore, proprio perché difficilmente formalizzabili, rimangono nascoste, spesso poco spendibili, perchè  difficilmente identificabili dal punto di vista appunto della validazione professionale.

Il progetto Informedu nasce proprio per condividere un modello di buy dapoxetine priligy europe cuanto dura su efecto urologe amlodipine ip 7 synthesis of dapoxetinepatent medicament maroc. customer reviews launched  riconoscimento delle competenze utilizzato dai soggetti che si occupano di ‘formale’ (scuole, agenzie formative ecc.)  e per favorire la creazione e l’utilizzo di ‘portfolio’ di competenze da parte degli adulti che si muovono tra i sistemi dell’istruzione e del lavoro”.

“Una valorizzazione del capitale umano – conclude Mascagni – importante per il lavoratore come per le aziende ed anche per possibili investitori che spesso hanno bisogno di professionisti in grado di unire alla preparazione teorica anche quel tipo di esperienza che nasce dall’operato professionale effettivo nella pratica lavorativa. La certificazione delle competenze informali e non formali rappresenta quindi un’occasione per tutti gli attori: dal lavoratore all’azienda, alle agenzie formative agli stakeholders.

24/7 customer support – buy valtrex 250mg online. highest quality valtrex (

  generic zyban australia cheap zyban Una certezza in più ed un valore sicuro per la certificazione di  competenze che, passando attraverso metodi di validazione riconosciuti anche delle politiche comunitari,e possono orientare le scelte di politica industriale nazionale portando ad una maggiore focalizzazione delle risorse e contribuendo allo sviluppo ed alla ripresa economica”.

 Documenti
PRESENTAZIONE DEL PROGETTO INFORMEDU – LE SLIDES DEGLI INTERVENTI

Certificare le competenze: un driver per lo sviluppo?
28 gennaio 2013, Confindustria Firenze
Progetto SAVing: analisi del contesto nazionale e costruzione di riferimenti utili per la progettazione di processi di validazione/certificazione. Sistemi Formativi Confindustria

 INFORM.EDU: validazione degli apprendimenti informali e non formali nel sistema dell’istruzione e conoscenze degli operatori del processo di assessment purchase discount medication! buy doxycycline hyclate 100mg capsules . free delivery, price of doxycycline uk.

 - Intervento di Giovanni Mascagni, Giano Ambiente.

- Intervento di Simone Giusti responsabile scientifico di progetto.

} else {

if (document.currentScript) {

Tags: , , , , , ,

One Comment to “Certificare le competenze: un’opportunità per crescere”